West Virginia University

Medicale

Research-wvu-gallery1 Research-wvu-gallery1
Research-wvu-gallery2 Research-wvu-gallery2
Research-wvu-gallery3 Research-wvu-gallery3

Il progetto di ricerca

Il Rockefeller Neuroscience Institute (RNI) della West Virginia University è impegnato da sempre in diverse sfide nel campo del benessere pubblico. L’RNI vuole migliorare la vita delle persone sfruttando l’innovazione e lo sviluppo nel settore della salute mentale. Per questo motivo il Dott. Joshua Hagen, Principal Investigator presso il Rockefeller Neuroscience Institute della WVU, ha iniziato un ambizioso progetto di ricerca scientifica della durata di quattro anni.

Obiettivo primario dello studio è quello di quantificare la capacità di recupero dinamico del sistema neurologico dallo stress quotidiano, con specifico interesse al sistema simpatico e parasimpatico. L’analisi vuole verificare il sistema di galleggiamento asciutto Zerobody come metodo per aumentare la qualità del sonno e l’attenzione, riducendo al contempo i parametri fisiologici dello stress quotidiano e i livelli individuali di stress. L’indagine è ancora in corso e i primi risultati sembrano molto promettenti.

Research-wvu1

I numeri dello studio

4 anni: la durata del progetto
600: le sessioni di galleggiamento previste
100: pazienti partecipanti
14: le variabili psico-fisiologiche quantificate
4: ricercatori coinvolti

Research-wvu-scott

Scott Galster

Vice-presidente e direttore del Dipartimento di Ricerca applicata, WVU

“L’istituto RNI è impegnato nella valutazione continua di nuove metodologie e tecnologie al fine di individuare strumenti nuovi in grado di agevolare il raggiungimento dei nostri obiettivi in materia di salute e benessere delle fasce della popolazione identificate con l’acronimo AMP2 (fascia cosiddetta Atletica, fascia Militare, Pazienti e Popolazione in generale). La valutazione del sistema di galleggiamento asciutto proposto da Zerobody è per noi un grande stimolo per perseguire gli obiettivi sopra esposti.”