Menu Contatti

Il green approach

Per Starpool il rispetto ambientale è un valore aggiunto. Sia sotto il profilo del processo produttivo, degli acquisti, della gestione e del vero e proprio prodotto, l’aspetto green è una priorità assoluta.

Dagli acquisti alla logistica

Basti pensare che il 30,4% degli acquisti di materie prime è a chilometro zero e quando questo non è possibile, per il 48,7% dei casi, la distanza massima di approvvigionamento è di 100 km.

Anche la produzione avviene con un basso impatto ambientale: i consumi energetici sono ottenuti da fonti pulite e rinnovabili con emissione esterne prossime allo zero ma con l’obiettivo entro il 2030 di annullarle.

I prodotti sono fabbricati con materiali riciclabili per oltre il 75% del loro peso e il legno delle saune è naturale al 100%, anche la sua eventuale pigmentazione avviene mediante la posa di una cera completamente naturale.

La spedizione dei prodotti avviene attraverso delle casse realizzate con il legno dei boschi della Val di Fiemme, vengono ritirate e utilizzate più volte, riducendo così l’utilizzo di imballo nuovo (scopri di più, articolo di blog). Non solo, al termine del ciclo di vita del prodotto, il semplice sistema di smontaggio dei componenti consente di recuperarne facilmente le materie prime.

 

L’innovazione tecnologica

Il reparto di R&D è costantemente alla ricerca di innovazioni tecnologiche capaci di portare una riduzione al consumo energetico oltre a migliorare e automatizzare le funzioni.

Tutti i prodotti montano di serie il “GreenPack”, un insieme di funzioni capaci di ridurre i consumi energetici. Il software presente “Energy Efficient”, sviluppato ad hoc per ogni prodotto, permette il controllo e il mantenimento della temperatura gestendone il carico energetico, consentendo di ottenere un risparmio medio fino a un 13%. Le porte hanno una chiusura automatica e un rilevatore di porta aperta, ciò significa che nell’eventualità in cui questa rimanga anche semplicemente socchiusa, la tecnica che produce calore si scollega per evitare così inutili sprechi energetici e possibili danni dovuti alla fuoriuscita di vapore, calore e umidità nell’ambiente.

Grazie al “Touch Display”, un touch screen da 4’’ o 7’’ pollici implementabile su tutti i prodotti e particolarmente indicato per spa di piccole dimensioni o per la gestione dei prodotti installati in casa o nelle camere di hotel, è possibile controllare l’accensione e lo spegnimento di ogni attrezzatura. Inoltre è possibile visualizzarne le caratteristiche di funzionamento, quali: segnalazione porta aperta, impostazioni di temperatura, stato di funzionamento, accensioni programmate, allarme di emergenza e avviso automatico della manutenzione ordinaria.

Nel 2014 nasce “Eco Spa Technology”, un software che permette, oltre alle funzioni del Touch Display, la gestione automatizzata, il controllo con diagnostica a distanza e l’ottimizzazione dei carichi energetici di tutte le cabine installate in una spa anche di grandi dimensioni con piscina e altre attrezzatture. In particolare, è possibile avviare le attrezzature presenti in modo ottimizzato e sequenziale, consentendo di ridurre il massimale di KW necessari per il funzionamento della spa. In questo modo, grazie all’utilizzo simultaneo di Green Pack ed Eco Spa Technology, è possibile ottenere una riduzione dell’assorbimento di energia durante il funzionamento, agendo sulla parzializzazione della potenza assorbita dall’attrezzatura, fino ad almeno un 16% di risparmio.

Più di un anno di sviluppo c’è voluto per lanciare Sim 4.0”, la telemetria di ogni prodotto spa installato. Questo software permette di misurare costantemente i parametri essenziali delle attrezzature, rilevare ogni eventuale calo di performance, monitorare l’utilizzo dei prodotti, la rilevazione di anomalie e allarmi e controllare il carico energetico: il tutto in tempo reale sia da parte del cliente che dalla control room Starpool. Nasce così l’opportunità di eseguire la cosiddetta “manutenzione predittiva”, intervenendo prima che il problema si verifichi. La Business Intelligence di Sim 4.0 consente al cliente di ricevere periodicamente un report elaborato con le performance della spa, la contemporaneità e le preferenze degli ospiti, i consumi orari/settimanali delle attrezzature e la valorizzazione del risparmio energetico grazie alle tecnologie Starpool installate.

Non solo risparmio energetico, la gestione da remoto delle attrezzature con Touch Display, Eco Spa Technology e Sim 4.0, garantisce la diminuzione dei costi di manutenzione grazie al fatto che l’80% degli interventi possono essere risolti da remoto. Il restante 20%, nell’83,8% dei casi viene sistemato al primo intervento di un tecnico, essendo stata effettuata una diagnostica in precedenza.

Affidati ai nostri
professionisti del benessere

Contattaci