Menu Contatti

28/01/20

Quali sono i benefici del bagno di vapore?


Prima di iniziare a raccontarveli, è importante conoscere l’origine stessa del bagno di vapore.
Siete amanti dei viaggi? Avete magari fatto recentemente un viaggio in Turchia? Sicuramente avrete visitato un Hammam!

Le origini del bagno di vapore

Gli Arabi ripresero la tradizione delle terme romane, che già utilizzavano il calore, l’acqua calda e il vapore, riproponendola in una unica stanza per rispondere a necessità igieniche ma anche di purificazione del corpo. Questo faceva la funzione di un vero e proprio bagno pubblico, poiché gran parte delle abitazioni ne erano prive.
Come nelle terme romane, l’architettura degli hammam è unica al mondo: sono edifici grandi e complessi. La sala principale, dove vengono eseguiti i famosi e caratteristici massaggi sul pancone esagonale in marmo, è caratterizzata da un ambiente caldo e umido, molto simile a quello del bagno di vapore.
Ancora oggi, nei paesi Arabi viene praticato da uomini e donne in aree distinte. E’ il luogo dove ci si racconta il proprio vissuto, lavando e purificando il proprio corpo.

Cos’è il bagno di vapore?

In occidente questo luogo è stato ulteriormente semplificato, prendendo in considerazione solamente il calore e l’umidità. Il clima all’interno è tiepido, infatti la temperatura si aggira attorno ai 45°C, ma l’umidità è alle stelle, siamo al 98%!

I benefici del bagno di vapore

Queste caratteristiche permettono di raggiungere benefici molto simili a quelli degli hammam: aiutano il rinnovo, l’omogeneità e la luminosità della pelle, non solo, favoriscono una profonda pulizia del tessuto cutaneo. Il bagno di vapore inoltre ammorbidisce il tratto delle vie respiratorie e dona un’importante rilassamento psico-fisico.
Quali sono le sensazioni che si provano?
Una nuvola di vapore, delle goccioline di acqua che si appoggiano sulla pelle, aromi e profumi che pervadono il corpo grazie all’inalazione del vapore e una sensazione così profonda di purificazione che riesce ad arrivare persino alla mente.
Ma come possiamo rinforzare i benefici del bagno di vapore?
Grazie all’utilizzo di prodotti come gli scrub meccanici. Vi starete chiedendo: “cosa sono?” Sono dei prodotti cosmetici caratterizzati da microgranuli vegetali o minerali ed hanno una texture cremosa, oppure gelatinosa o semplicemente sono sottoforma di sale.
Attraverso il massaggio sul corpo di questo prodotto, associato al calore e al vapore, si rinforza l’azione di pulizia della pelle ottenendo ottimi risultati di compattezza, tono ed idratazione.

I rituali all’interno del bagno di vapore

Attraverso questa pratica è possibile creare dei veri e propri rituali all’interno della spa, da fare in condivisione con altre persone oppure nell’assoluta intimità.
Come? Dopo aver fatto una doccia tiepida di preparazione, entrate all’interno del bagno di vapore ed accomodatevi. Non dimenticate di indossare il pestemal e la salvietta che vi daranno in dotazione, serviranno per salvaguardare la vostra igiene.
Appena la pelle sarà ulteriormente bagnata dal vapore, massaggiate lo scrub preparato precedentemente dagli addetti della spa su tutto il corpo evitando la zona del viso. Dopo aver trascorso all’interno 12-15 minuti, uscite e fate una doccia prima tiepida per eliminare residui di prodotto e poi fresca per fare la dovuta reazione al calore. Sdraiatevi e riposatevi, magari accompagni da una tisana o un infuso caldo.
Potete essere così sicuri di aver accolto tutti i benefici che questo straordinario prodotto ci può offrire e regalare: la sensazione di pulizia e purificazione che si prova dopo aver fatto un’esperienza di questo tipo non ha eguali.

Articoli correlati

Affidati ai nostri
professionisti del benessere

Contattaci