Menu Contatti

02/09/20

LE TENDENZE DAL MONDO WELLNESS: L’OUTDOOR

La crescita del benessere

Per l’economia mondiale, il wellness è un settore vitale. In crescita costante dal 2015, è uno dei comparti trainanti dello sviluppo internazionale. Basti pensare che il turismo del benessere è aumentato dal 2015 al 2017 ad un tasso del 6,5%, quasi il doppio della crescita del turismo generale. Non solo, nel 2017, il 17% delle spese nel settore del turismo è rappresentato da viaggi di benessere e le spa location sono passate da 121.595 nel 2015 fino a raggiungere nel 2017 la quota di 149.000 strutture (Global Wellness Summit, 2018).

Questi dati ci confermano come oggi più che mai gli spazi dedicati al wellness rivestono un ruolo fondamentale per la salute delle persone, ma quali sono le tendenze che stanno caratterizzando questa crescita? Vediamone alcune.

Il mondo Outdoor

E’ sempre più evidente come le persone hanno ritmi di vita frenetici, subiscono un aumento di stress e accusano sintomi depressivi. Per questi motivi, sono sempre più alla ricerca continua del benessere e di conseguenza della felicità e del rilassamento che questo comporta.

Non vi ritrovate in questa descrizione? Pensate a quante persone che vi circondano corrispondono esattamente a queste parole.
E’ dimostrato come una passeggiata nel bosco, una pedalata o qualsiasi altra attività immersi nella natura, stimoli nel nostro corpo molteplici effetti positivi. In questa situazione, la mente riesce ad entrare in uno stato di introspezione dove si riduce lo stress, si sviluppa la memoria a breve termine, si ha una maggiore consapevolezza del qui e ora e un aumento della creatività e della concentrazione (Global Wellness Institute, 2011).
Proprio per queste ragioni anche nella progettazione e realizzazione di spa si sta cercando di dare maggiore importanza alla relazione tra persona e natura. Questo genera un esponenziale aumento dei benefici per l’essere umano, che unisce gli aspetti positivi del vivere un’esperienza benessere e quelli del legame con la natura che ci circonda.

Come? Per esempio, prediligendo spazi benessere con grandi finestre e aperture verso l’esterno e dove questo non è possibile, cercando di ricreare questi spazi all’interno di cavedi o giardini.
Non solo, pensiamo ai paesi nordici e al loro modo di vivere l’esperienza benessere. La nostra mente ci porta immediatamente alle saune finlandesi costruite nei prati e nei boschi con l’accesso diretto ad un lago per la corretta reazione fredda dopo l’esposizione al calore intenso. Il contatto con la natura è ai livelli massimi e i benefici per corpo e mente sono assicurati!
E’ possibile ricreare questa filosofia in spazi non già predisposti. Sono disponibili infatti sul mercato alcuni prodotti adatti ad arricchire la proposta benessere di una spa, per rendere unico il giardino di una casa o la terrazza di un hotel. Si tratta di saune Outdoor che riescono ad adattarsi all’ambiente esterno ed ad evolvere con lo spazio e con il tempo. Ricreano così gli stessi principi della sauna finlandese con la connessione profonda all’ambiente naturale, omaggiando la cultura nordica del benessere open air.

Articoli correlati

Affidati ai nostri
professionisti del benessere

Contattaci