Skip to Content

Notizie/Eventi

Spa secrets: la spa manager, un lavoro da sogno


spa manager

04 Ott 2017

In questo numero vi presentiamo Ginevra, spa manager. Insieme a lei andiamo alla scoperta di un lavoro innovativo, attuale, ricco di prospettive, di passione e professionalità, a servizio del mondo dell’hotellerie. 

Quali sono le qualità di una perfetta spa manager?

«Amore per il mondo del benessere a 360 gradi, innanzitutto. Perché si tratta di abbracciare una vera e propria filosofia di vita. Occorre poi avere le conoscenze base di estetica e cosmesi, che debbono sempre essere ravvivate da una sana e attiva curiosità, per tenersi costantemente aggiornate sulle ultime tendenze, scoperte e prodotti. Solo così il cliente potrà vederci come preziosi consulenti per il proprio benessere. Naturalmente, è necessario parlare le lingue, e doti di pazienza e spirito di collaborazione sono i benvenuti. Bisogna essere in grado di gestire uno staff che va dalle due fino alle quindici persone e un’operatrice mal disposta non sarà mai in grado di far del bene né ai propri colleghi e né ai propri ospiti».

Qual è stata la tua esperienza personale?

«Ho iniziato in hotel, da reparti anche diversi come il front-office e le relazioni pubbliche: una gavetta molto preziosa! È importante conoscere tutti gli ingranaggi della “macchina-ospitalità” per entrare in relazione con gli altri reparti e con gli stessi clienti».

Un consiglio per un direttore di hotel con spa?

«Non considerate il personale della spa come una costola esterna e indipendente del vostro hotel. Formateli alla vita della vostra struttura, che siano a conoscenza degli aspetti più basici del lavoro fino a quelli più articolati e manageriali».

E un consiglio per una futura collega?

«Di formarsi seriamente affrontando un percorso dedicato in scuole specifiche: ci sono corsi per diventare spa manager all’interno degli istituti alberghieri qualificati in Svizzera, oppure, qui in Italia, esiste il percorso di alta formazione professionale “Tecnico Superiore per la gestione del Centro Benessere”.

Ci racconti la tua giornata tipo?

«Arrivo alle 10 del mattino. Dopo aver controllato le prenotazioni in agenda, mi occupo di verificare la corretta accensione delle cabine e dei percorsi benessere (bagno turco, sauna scandinava e bagno mediterraneo). Durante la giornata gestisco gli orari, controllo lo stato degli inventari, studio i prodotti, procedo con le richieste di appuntamenti e sviluppo nuove idee di promozione e marketing per coinvolgere la clientela in un percorso wellness totale. L’orario di lavoro è di 7, 10 ore al giorno: potete immaginarmi come una (speriamo perfetta!) padrona di casa in grado di gestire ogni aspetto del suo mondo, dal più tecnico al meno tangibile».

 

PHOTO CREDIT: Augustus Hotel & Resort Forte dei Marmi